Cos'è la Micoterapia in un approccio di Psichiatria Integrata

Con lo Studio il Faro collabora il Dott. Walter Ardigò, Medico Psichiatra, Omeopata, Agopuntore ed esperto in Micoterapia che utilizza la Micoterapia in un approccio di Psichiatria Integrata tra la medicina occidentale e orientale.

Cos’è la Micoterapia
Come dice il termine stesso, la Micoterapia è un vero e proprio metodo di cura utile nel migliorare la salute dell’uomo e dell’animale. E’ una metodica in grande espansione, perché garantisce ottimi risultati sia nella prevenzione, che nella cura . Utilizza i Funghi Medicinali, chiamati dagli scienziati “Medicinal Mushrooms” cioè Funghi Medicinali o “Healing Mushrooms” cioè Funghi Curativi. I Funghi Medicinali hanno la capacità di prendersi cura della nostra salute. Fanno parte del regno dei funghi, come i funghi commestibili, dai quali però si differenziano per le proprietà curative che li contraddistinguono.

I Funghi Medicinali sono utili nella cura dell’ansia, della depressione, dello stress, della stanchezza, dell’insonnia e della mancanza di energia.
La Micoterapia è molto utile in tutte queste situazioni di carenza e di squilibrio emotivo. Non ha la potenza degli psicofarmaci, ma esercita un beneficio molto importante soprattutto nelle forme di disagio psicologico di media entità.

Ansia e stress grazie all’utilizzo di Auricularia e di Reishi.
Auricularia e Reishi riducono lo stress, l’ansia e l’insonnia ed aumentano l’energia, migliorando la serenità interiore e aumentando l’energia personale. Con l’utilizzo dei Funghi Medicinali si percepisce in pochi giorni o nelle prime settimana, una serenità ed un’energia nuova, perchè  i Funghi Medicinali esercitano un effetto ansiolitico, ma anche antidepressivo, dando un senso di benessere e di maggior energia vitale. Aiutano anche a rilassare la tensione muscolare e a riequilibrare il battito cardiaco accelerato dall’ansia. Questi benefici sono dovuti al loro contenuto di adenosina, sostanza naturale dotata di effetto ansiolitico, non sedativo ma energizzante allo stesso tempo. Grazie alla Adenosina, anche il sonno notturno si fa più profondo, maggiormente ristoratore, e la mattina ci si alza con una sensazione di benessere, pronti a iniziare la giornata in modo più disteso.
I Funghi Medicinali non interferiscono in alcun modo con eventuali terapie farmacologiche, anzi, potenziano le cure tradizionali se somministrati in associazione.
L’antica Medicina Cinese dice che “il Reishi rasserena, rafforza la mente e aguzza l’ingegno.” L’Auricularia, in particolare, riduce i disturbi causati da un eccesso di adrenalina (ansia, insonnia, disturbi della circolazione), regolarizzando il ritmo, riportando distensione e serenità.
Reishi, e soprattutto Auricularia, sono inoltre grandi vasodilatatori. Aumentano la portata sanguigna in tutti gli organi, nel muscolo, nella cute e nel tessuto connettivo, riducendo così acufeni, cefalea, tensioni muscolari e contratture. La muscolatura trae benefici anche dall’effetto rilassante (buscopan-simile) prodotto soprattutto dall’Auricularia.
Infine Reishi ed Auricularia essendo potenti antinfiammatori, riducono l’infiammazione e il dolore nelle patologie muscolo-osteo-articolari e anche nella fibromialgia.

Depressione e Stanchezza: Agaricus blazei e Cordyceps
L’Agaricus blazei e Cordyceps sono utili nelle sindromi ansioso-depressive. Si possono associare agli psicofarmaci. Permettono di ottenere migliori risultati nella cura, di proteggere l’organismo dagli effetti collaterali di questi farmaci, di ridurre progressivamente il dosaggio dei farmaci chimici e in alcuni casi anche di sospenderli.
Cordyceps e Agaricus sono  indicati anche per le persone che praticano sport o che per età, per studio o per lavoro, mantengono quotidianamente  ritmi intensi ed hanno bisogno di migliorare le energie fisiche e mentali e di ridurre la stanchezza. Il Cordyceps aumenta l’ossigenazione nel sangue del 4,8% e la forza-lavoro dell’8,3%: per questo in passato gli atleti asiatici hanno ottenuto risultati sbalorditivi durante le gare. Ai Giochi Nazionali di Atletica a Pechino, per esempio, le atlete cinesi, che hanno usato il Cordyceps durante le settimane di allenamento hanno stupito il mondo ottenendo prestazioni straordinarie, vincendo quasi tutte le gare ed abbassando molti record mondiali  (Steinkraus DC, et al. 1994).
Anche l’Agaricus è in grado di aumentare l’energia, sia fisica che mentale. Per questo risulta molto prezioso nello sport e nei periodi di lavoro intenso (Halpern GM. 2007). Cordyceps e Agaricus sono Integratori Alimentari salutari, non dopanti, accettati dal CIO (Comitato Olimpico Internazionale) e da tutte le federazioni sportive mondiali.
Sono utilissimi in tutte le fasi in cui l’organismo ha bisogno di molta energia psicofisica.

L’Agaricus è un ottimo antidepressivo in grado di risollevare il tono dell’umore. Questo beneficio è dovuto alla sua capacità di aumentare la produzione di dopamina e noradrenalina, ormoni essenziali che negli stati depressivi risultano carenti. In questi casi è importante cercare di riportare alla norma, gli ormoni anche attraverso un rimedio naturale, che, pur non avendo la stessa potenza di un farmaco antidepressivo, può dare un contributo favorevole, privo di effetti collaterali. Inoltre, l’azione “ripulente” del fungo a livello di fegato, arterie, cervello e di molte altre parti dell’organismo, assicura una ripresa del benessere psicofisico e un potenziamento dell’energia.

Il Cordyceps esercita un’azione potente contro la depressione. ll Cordyceps esercita un  effetto antidepressivo ed è particolarmente raccomandato quando i sentimenti di malinconia e di pessimismo tendono a condizionare i pensieri e il nostro stato d’animo. Infatti il Cordyceps aumenta  l’energia personale, regalando circa tre ore di energia in più al giorno. Aumenta anche la dopamina e la noradrenalina, due importanti mediatori cerebrali, che diminuiscono negli stati depressivi. Il Cordyceps aumentandoli, stimola l’attività mentale, la voglia di fare e aumenta il tono dell’umore. Il Cordyceps, grazie alla Cordycepina, aumenta l’ossigenazione nel sangue del 4,8% e la forza-lavoro dell’8,3%. Ma non solo perchè grazie al contenuto di adenosina, ha anche un effetto ansiolitico non sedativo, aumenta la capacità di rilassamento e migliora il riposo notturno.
Il suo contenuto di Adenosina, rilassa la componente muscolare dei vasi, aumentando la quantità di sangue che circola nel Sistema Nervoso Centrale e in tutto il corpo a partire dagli organi più preziosi come fegato, reni, occhi, aumentando il benessere psicofisico e la salute in generale.

I Funghi Medicinali sono utili nella nella cura di moltissimee malattie
I significativi risultati che i Funghi medicinali permettono di ottenere nella cura delle malattie derivano dalla loro capacità di essere efficaci sia sui sintomi sia sulle cause. Infatti, rafforzano le parti dell’organismo che si sono indebolite. Si possono assumere per prevenire le malattie.  Non provocano effetti collaterali,  e potenziano l’effetto dei farmaci chimici, ai quali si possono associare in modo favorevole. Sono efficaci in moltissime malattie, tra cui:

Malattie del sistema immunitario: malattie allergiche, malattie autoimmuni (es malattie della tiroide, artrite reumatoide), influenza, malattie da germi patogeni e malattie infiammatorie.

Malattie dell’apparato digerente e del metabolismo: gastrite, reflusso gastroesofageo, colite, sovrappeso, ipercolesterolemia e diabete.
Malattie del fegato, (transaminasi alte, steatosi, epatite) dei reni (nefrite e nefrosi) e della pelle: acne, dermatite.

Malattie del sistema cardiocircolatorio (ipertensione arteriosa, vasculopatie, extrasistoli),  neurologiche, (sclerosi multipla, morbo di Parkinson) dell’apparato sessuale, (irregolarità mestruali, disturbi della menopausa)  apparato osteoarticolare (osteoporosi, artrite), mal di testa,

 A cura del Dott. Walter Ardigò

Siamo a vostra disposizione per qualsiasi informazione